Caritas Parrocchiale

CARITAS PARROCCHIALE

E’ organismo pastorale a servizio della crescita della Chiesa, voluto dal Vescovo e dal Parroco, per sensibilizzare e coinvolgere l’intera comunità parrocchiale, affinché realizzi la testimonianza della carità sia al suo interno sia nel territorio in cui è inserita.

• per aiutare la Parrocchia a essere, secondo lo spirito del Concilio, Chiesa tra le case della gente, Popolo in cammino dentro un territorio, Fraternità accogliente, così da far diventare la Carità anima della comunione ecclesiale;

• per costruire esperienza di parrocchia, che vuole essere Chiesa in un preciso territorio, oggi, ma tenendo uniti annuncio, celebrazione e testimonianza della carità, e favorendo il rapporto indissolubile e integrativo fra le tre dimensioni dell’unica comunità: catechesi - sacramenti - carità;

• per rendere la parrocchia casa di accoglienza, porta aperta, dove ognuno possa sentirsi accolto e ascoltato senza pregiudizi;

• per fare spazio ai piccoli e ai poveri, agli ultimi e agli esclusi, agli emarginati e agli sconfitti, esprimendo un’attenzione preferenziale nei loro confronti, perché nessuno di loro si senta “messo da parte”, anzi ognuno si senta valorizzato come “risorsa” e “dono” per l’intera comunità;

• per favorire un cambiamento, di mentalità e di prassi, passando

- dalla delega alla partecipazione

- dall’elemosina all’accoglienza

- dall’assistenza alla condivisione

- dall’impegno di pochi al coinvolgimento di tutti

- dalla semplice conoscenza dei bisogni al «farsene carico»

- dalle risposte emotive e occasionali all’intervento organico e continuativo

  • coordina iniziative di carità già esistenti in parrocchia, senza sostituirsi ad esse, ma ponendosi come punto di riferimento comunitario, in modo tale da favorire una proposta pastorale organica all’interno del Consiglio pastorale
  • collabora con le realtà pubbliche e private di servizio alle persone presenti sul territorio
  • promuove iniziative, interventi, opere e servizi-segno di cui si ravvisi la necessità: associazioni di volontariato, fondazioni, cooperative sociali, ecc.
  • mantiene sempre un rapporto vivo con la Caritas diocesana, in termini di coordinamento, collaborazione, coinvolgimento nelle proposte formative e nelle iniziative proposte in risposta alle attese del territorio e del mondo intero.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito accetti l'utilizzo dei cookies.